Seguici sui social
Museo di Licata

Politica

Museo archeologico di Licata, Pullara: “A stretto giro pavimentazione e teche saranno ripulite”

“Il Museo di Licata ha un patrimonio archeologico ed è un bene prezioso e come tale va tutelato e salvaguardato”.

Lo scrive Carmelo Pullara, deputato regionale di “Prima l’Italia” e presidente commissione speciale all’Ars Carmelo Pullara.

Preso atto del grido di allarme lanciato da Giuseppina Incorvaia, docente licatese e rappresentante nazionale dell’associazione Toponomastica Femminile, circa le condizioni di degrado in cui versa il museo archeologico di Licata, mi sono subito attivato chiamando il direttore del Parco Archeologico della Valle dei Templi  Roberto Sciarratta per sensibilizzarlo sulla questione.  Nella interlocuzione mi è stato garantito che è già in atto la pulizia della pavimentazione sia interna che esterna del Museo e la pulizia delle bacheche poste all’ingresso della struttura museale con l’invio di personale specializzato”.

“Nei giorni scorsi – aggiunge Pullara – la docente licatese e rappresentante nazionale dell’associazione toponomastica femminile Giuseppina Incorvaia, ha scritto una lunga e accorata lettera al direttore del Parco Archeologico della Valle dei Templi Roberto Sciarratta per denunciare  le condizioni di degrado in cui versa il museo archeologico di Licata. Nella lettera si evidenzia il deplorevole stato di abbandono in cui versa la struttura museale con escrementi di uccelli e sporcizia depositata sui reperti. La pavimentazione, le porte, le vetrate, le inferriate e le bacheche, dove sono sistemati i vari reperti archeologici, sono completamente ricoperti da uno strato di polvere indecoroso”.

“La lettera di denuncia – scrive ancora il deputato regionale – mi è stata annunciata da Giuseppina Incorvaia domenica scorsa, nel corso dell’incontro organizzato dal sottoscritto svoltosi proprio all’interno del Museo archeologico. Ho preso atto della situazione di degrado in cui versa il Museo e ho sensibilizzato personalmente il Direttore del Parco Archeologico della Valle dei Templi per chiedere un intervento immediato. Il direttore mi ha assicurato che già in questi giorni è stato predisposto l’intervento di pulizia  della pavimentazione interna ed esterna della struttura oltre alla pulizia delle bacheche dove sono posizionati i reperti con l’invio di archeologi. La nostra struttura museale è un fiore all’occhiello per Licata soprattutto per l’importanza storica dei reperti archeologici che conserva. Vigilerò – conclude Pullara – affinchè la manutenzione e pulizia del Museo non sia un fatto episodico ma strutturale in modo tale da essere fruito per come merita”.

Pullara, con un’altra nota, si è congratulato con Maria Rendani e Gabriele Guagenti. La prima è stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere della Repubblica dal capo dello Stato Sergio Mattarella. Guagenti, che frequenta il liceo scientifico “Linares” di Licata, ha vinto il premio nazionale “Giuseppe Turrisi”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Politica