Seguici sui social
Mercato ortofrutticolo

Politica

Il consiglio comunale “salva” il mercato ortofrutticolo, ma in aula erano soltanto in 12

Il consiglio comunale “salva” il nuovo mercato ortofrutticolo, nel senso che ha approvato il punto all’ordine del giorno che consente di proseguire nell’iter per l’apertura della moderna struttura (ultimata ormai da circa un anno), ma ad essere presenti in aula in seconda convocazione sono stati appena in 12. Dunque, esattamente la metà del numero complessivo di consiglieri.

I lavori hanno potuto avere inizio solo perché si trattava di una seconda convocazione e bastava la presenza di 10 consiglieri per iniziare l’esame degli argomenti in agenda. La sera prima, infatti, il numero legale non era stato raggiunto ed il presidente Giuseppe Russotto aveva aggiornato la seduta di 24 ore.

Ieri sera il numero legale c’era, ma ben 12 consiglieri sono  rimasti a casa.

Presenti in aula 7 consiglieri comunali di maggioranza e 5 di opposizione.

Via libera del consiglio alla “vendita a e-distribuzione SPA di un lotto di terreno di 82 mq complessivi, individuati catastalmente dalla particella n. 3220 di mq.58 e n. 3222 di mq.24 del foglio di mappa n. 100, per l’installazione di una cabina di trasformazione MT/BT prefabbricata, da denominare “Mercato”, in Contrada ” Piano Cannelle”. L’approvazione del punto consentirà di non interrompere l’iter per l’apertura del nuovo mercato ortofrutticolo di contrada Piano Cannelle.

Approvati anche gli argomenti in agenda relativi all’aggiornamento degli oneri di urbanizzazione per il 2023 e le variazioni di bilancio.

Ancora una volta, in aula, si è consumato uno scontro durissimo tra alcuni consiglieri di opposizione ed il sindaco Pino Galanti.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Politica