Seguici sui social
Polizia

Cronaca

“Ha rapinato il titolare di un negozio di Licata”, un uomo è stato condannato a 5 anni ed arrestato

E’ accusato di avere rapinato un negozio di Licata, perciò è stato condannato a 5 anni di reclusione ed al pagamento di una multa di 1.500 euro. Ora i magistrati della Procura della Repubblica di Agrigento ne hanno ordinato l’arresto perché sconti la pena.

Si tratta del licatese di 36 anni A.A.

Ad arrestarlo, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, sono stati gli agenti del commissariato di polizia di Licata.

“Il provvedimento restrittivo della libertà personale – scrive la Questura di Agrigento – è conseguente alla sentenza, emessa nel 2020 dal Tribunale di Agrigento e divenuta definitiva, che ha riconosciuto il soggetto colpevole dei reati di rapina aggravata in concorso e di porto illegale in luogo pubblico di arma da fuoco e lo ha condannato alla pena di 5 anni di reclusione, della multa di euro 1.500 ed a quella accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici e legale durante la pena”. 

“Il fatto delittuoso per il quale il soggetto è stato condannato risale – aggiunge la Questura – alla tarda serata del 6 ottobre 2019. In tale circostanza, il titolare di un noto esercizio commerciale situato nel centro di Licata aveva subìto una rapina, durante la quale erano stati esplosi alcuni colpi d’arma da fuoco. L’attività di indagine immediatamente posta in essere da personale del commissariato di P.S. di Licata, aveva permesso di individuare l’odierno arrestato quale autore del delitto e di arrestarlo nella quasi flagranza del reato. Dopo le formalità di rito, il condannato è stato condotto presso la Casa Circondariale “Pasquale Di Lorenzo” di Agrigento”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca