Seguici sui social
Carabinieri

Cronaca

Donna licatese va in arresto cardiaco in centro, si fermano due carabinieri e le salvano la vita

E’ successo intorno alle 11.30 di oggi in corso Serrovira, nel centro di Licata.

Una donna di mezza età, mentre stava percorrendo l’arteria a piedi, è stata colta da arresto cardiaco e si è accasciata a terra, priva di sensi. Ad accorgersi di tutto è stato il titolare di un bar della zona che ha dato l’allarme immediatamente. Proprio in quel momento transitava una pattuglia dell’Arma ed il barista ha richiamato l’attenzione dei militari che si sono fermati.

Resisi conto dell’accaduto, e comprendendo che non c’era un attimo da perdere, i carabinieri hanno prestato soccorso. L’appuntato Carmelo Anzaldo si è avvicinato alla donna, le ha praticato il massaggio cardiaco fino a farla rinvenire. La signora ha ripreso conoscenza e nel frattempo sul posto sono arrivati gli operatori del 118.

Con l’autoambulanza la donna è stata trasportata al Pronto Soccorso del San Giacomo d’Altopasso dove ha ricevuto le cure del caso ed ora sta meglio.

La signora deve la vita al carabiniere che, evidentemente preparato ad intervenire in situazioni del genere, praticandole il massaggio cardiaco, le ha salvato la vita.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca