Stavolta è andata male: il Licata (in 10 uomini per un tempo) cede in trasferta al Castrovillari

Giugliano Licata

Notte fonda per il Licata a Castrovillari.

Grazie alle reti di Ferrante e Chironi, segnate entrambe nel secondo tempo, i padroni di casa vincono per 2 – 0 e stoppano la striscia positiva del Licata che durava da tre turni.

Ad influire, sul risultato, è stata indubbiamente l’espulsione di Maltese che, al ’52 rimedia il secondo giallo nel giro di cinque minuti e viene espulso. Rimasto in dieci uomini, e perdendo il migliore calciatore in difesa, il Licata si disunisce e presta il fianco agli attacchi del Castrovillari.

Padroni di casa in vantaggio al ’75. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, è Ferranti, servito da Greco, a segnare di testa. Il Castrovillari attacca ancora ed un miracolo di Ingrassia nega il raddoppio ai padroni di casa. Raddoppio che però arriva al ’91 grazie al gol di Chironi che approfitta di una distrazione collettiva della difesa del Licata.

Poteva andare, decisamente, meglio.

(Foto archivio)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*