Scuola, il rinvio al 13 gennaio è ufficiale. Lagalla: “Non escludiamo ulteriori interventi”

Studenti alla maturità

Ora è ufficiale il rinvio dell’inizio delle lezioni al 13 gennaio prossimo, piuttosto che al 10 come era stato disposto in precedenza.

Roberto Lagalla, assessore regionale alla Pubblica Istruzione, ha infatti firmato il provvedimento con il quale fa slittare il ritorno in classe degli studenti siciliani.

Tra l’altro, l’assessore scrive che “il governo regionale, sulla base degli aggiornamenti tecnico – sanitari in corso, e delle risultanze provenienti dalle istituzioni scolastiche, si riseva ulteriori interventi a tutela della salute pubblica e del diritto allo studio”.

Lagalla ha chiarito che la decisione è stata presa dopo la riunione della task force regionale per la riapertura in sicurezza delle scuole. Alla riunione ha partecipato anche l’Anci Sicilia che ha manifestato preoccupazione per la diffusione dei contagi da Covid 19.

Secondo l’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, inoltre, la proroga potrà essere utilizzata per intensificare le vaccinazioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*