Prosegue l’azione di contrasto all’abusivismo edilizio, ordinate altre due demolizioni

Demolizioni

Gli autori di edificazioni senza licenza edilizia, o in difformità rispetto al permesso ottenuto, non si fermano nemmeno d’estate. La polizia municipale continua ad eseguire i controlli sul fenomeno ed a scoprire nuove costruzioni abusive. Trasmette poi gli incartamenti al dipartimento Urbanistica e Lavori Pubblici che opera di conseguenza.

Negli ultimi giorni sono state firmate altre due ordinanze di demolizione nei confronti dei proprietari di altrettanti manufatti realizzati del tutto, o in parte, illegalmente. I provvedimenti sono stati notificati ai diretti interessati, quindi già decorrono i 90 giorni di tempo a loro disposizione per abbattere quanto edificato abusivamente. Qualora i tre mesi trascorressero senza che la demolizione abbia luogo, i manufatti in questione verrebbero acquisiti al patrimonio del Comune che dovrebbe poi sostituirsi ai proprietari, attribuendo successivamente loro le spese sostenute.

Dall’inizio dell’anno sono già 30 le ordinanze di demolizione firmate dal Comune. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*