E’ giunto il momento di interrompere il digiuno: il Licata a Biancavilla per ritrovare il sorriso

Licata - Biancavilla

di William Vitali

 

Non è iniziato nel migliore dei modi il nuovo anno del Licata, ancora a secco di gol e di vittorie.

A Cittanova è arrivata una sconfitta ingenerosa per i gialloblù, cui è stata fatale un’uscita fuori tempo di Ingrassia che ha spianato la via della vittoria ai padroni di casa, nonostante le tante occasioni create dagli uomini di Campanella.

Una sconfitta che ha avuto ripercussioni anche in classifica dove adesso le Aquile occupano la sesta posizione, momentaneamente fuori dalla zona playoff.

La ricerca del primo successo del 2020 per i gialloblù passerà, questa domenica, dallo stadio “Orazio Raiti”, dove saranno ospiti del Biancavilla, regolato al Dino Liotta 3-0.

Dopo quello di Cittanova, un altro fortino attende gli uomini di Campanella, in cui gli etnei hanno costruito la gran parte delle loro vittorie, consolidando la loro tranquilla posizione a metà classifica.

L’ultimo weekend ha lasciato, però, scorie anche per il Biancavilla, caduta sul terreno del Roccella a causa di due reti subite nei primi venti minuti.

Nota positiva per i gialloblù sarà il ritorno di Maltese che consentirà a Campanella di poter avere l’organico al completo per affrontare al meglio la sfida.

A dirigere la gara sarà il fischietto laziale Petrov.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*