Coronavirus, già acquistati con le donazioni due ventilatori polmonari per l’ospedale

Una stanza del San Giacomo d'Altopasso

A breve l’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata sarà dotato di due ventilatori polmonari. Sono stati acquistati grazie alla raccolta di fondi on line promossa dal comitato “Emergenza Covid 19 ospedale di Licata”, l’ordine di acquisto è stato già fatto ed ora si attende l’arrivo delle apparecchiature.

Ad annunciare l’acquisto dei ventilatori è stato Antonello Filippo Di Mino, che ha ideato la raccolta.

“La conferma – scrive Di Mino – era giunta venerdì, ma abbiamo aspettato oggi, la domenica, perché normalmente è il giorno del riposo e della serenità familiare, e con questo messaggio, vi vogliamo dare un momento di ottimismo, di speranza e di serenità. Oltre ai due ventilatori polmonari, abbiamo acquistato e continueremo ad acquistare quello che serve per rendere il nostro ospedale un luogo adatto per la prevenzione e la cura di chi vive nel nostro territorio, per non sentirci cittadini “minori”!!!”.

“Ci stiamo adoperando – aggiunge Di Mino – con il resto dei fondi ad acquistare macchinari salvavita per il reparto di Pediatria, per fare in modo che a Licata si possa partorire e nascere in sicurezza senza correre rischi in questo delicato momento. Accettiamo consigli e suggerimenti per migliorare il sistema ospedaliero attraverso le nostre azioni di cittadini attivi e propositivi, per questo scriveteci alla mail: raccoltaospedalelicata@gmail.com. Siamo pronti a ricevere informazioni, consigli, richieste di aiuto di qualsiasi genere. Vorremmo continuare ad essere a disposizione della città e dei cittadini!!!”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*