Coronavirus, c’è ancora chi non si rassegna a stare a casa: cinque denunciati in un giorno

Polizia contro Coronavirus

Ormai non si contano più gli appelli a rimanere a casa. Eppure c’è ancora chi non si rassegna.

Nella sola giornata di ieri gli agenti della sezione Volanti del commissariato di polizia di Licata hanno denunciato a piede libero ben cinque persone (5 in un solo giorno!) perchè trovate in giro per le vie del centro cittadino. Ognuno di loro, come al solito, ha provato ad ammannire delle giustificazioni, a dire che era uscito per questa o quell’altra ragione, ma nessuno dei cinque è risultato credibile. Nei loro confronti, perciò, è scattata la denuncia a piede libero. Ed ognuno di loro dovrà nominare un avvocato ed essere processato.

Le forze dell’ordine al completo sono super impegnate, in questi giorni, nel tentativo di convincere quanta più gente possibile a rimanere a casa. Nelle vie del centro vengono notati, soprattutto, piccoli capannelli di anziani o assembramenti di ragazzi. E’ vietato, bisogna stare a casa se vogliamo sconfiggere il “mostro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*