“Conoscere le altre culture europee”, al “Fermi” è iniziato un nuovo percorso didattico

Studenti geometra

Al “Fermi” di Licata, guidato dalla preside Amelia Porrello, è iniziato un nuovo percorso didattico, che segue il progetto European Parliament Ambassador School, portato avanti nello scorso anno scolastico.

“Ieri è avvenuta – scrive la preside – la prima videoconferenza di presentazione tra alcuni alunni del Lycèe Martin Nadaud di Saint-Pierre-des-Corps (Francia) e una rappresentanza di studenti dell’IIS Fermi di Licata. L’attività, che ha segnato l’inizio di un nuovo percorso didattico, segue al progetto EPAS, portato avanti durante l’anno scolastico 2019-20. Nonostante, il periodo difficile che l’Europa e il Mondo stanno affrontando, le istruzioni scolastiche non si fermano e continuano a resistere, varcando le frontiere anche se, al momento, solo in modo virtuale”.

Il progetto si pone come obiettivo la conoscenza di altre culture del contesto europeo, e gli studenti licatesi si sono confrontati con i loro colleghi francesi parlando in inglese. Per il “Fermi” la referente del progetto è la docente Cettina Callea.

(Foto Amelia Porrello)

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*