Campionati italiani paralimpici, Vincenzo Amata conquista due medaglie d’argento

Amata e La Greca

Due medaglie d’argento e due primati personali: è il bottino dell’atleta paralimpico Vincenzo Amata ai Campionati Italiani Paralimpici di atletica leggera disputate a Jesolo.

Vincenzo Amata, atleta ipovedente tesserato per i colori della Pro Sport Ravanusa, ha gareggiato per la categoria T12 (Atleta ipovedente) con lui la sua guida, nonché tecnico, Giancarlo La Greca.

“Doppio primato – scrive il club ravanusano – con la prima gara, i 10.000 metri corsi con il tempo di 42’26’’, e la seconda gara, i 1500 metri, dove Vincenzo ha fatto fermare il cronometro a 5’53’’. La doppietta di Vincenzo deve essere da stimolo a tutte le persone con qualsiasi disabilità affinchè intraprendano la strada dello sport paralimpico”.

“Per la Pro Sport Ravanusa – si conclude la nota – si tratta di una conferma nelle attività paralimpiche dopo le medaglie di bronzo conquistate in occasione dei Campionati Italiani di Tennis Tavolo, segno tangibile della crescita del movimento paralimpico a Ravanusa”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*