“Sua nonna sta male, lo stiamo accompagnando da lei”, ma era una scusa: multati in tre

Controlli di Pasqua

Proseguono i controlli delle forze dell’ordine per far rispettare l’ordinanza anti Covid 19 che vieta gli assembramenti, ma anche di uscire di casa se non per ragioni di lavoro, salute o estrema necessità.

Due giorni fa gli agenti del commissariato di polizia di Licata, impegnati nei controlli che hanno coinvolto tutte le forze dell’ordine, hanno fermato un’auto a bordo della quale c’erano tre ragazzi. Hanno chiesto loro cosa facessero in giro, visto che la Sicilia è in “Zona Rossa”, e due dei giovani hanno risposto che stavano accompagnando il terzo dalla nonna, che stava molto male.

I poliziotti hanno eseguito le verifiche del caso, scoprendo che la scusa non reggeva, ed alla fine hanno multato i giovani per 400 euro a testa. E, ovviamente, li hanno esortati a tornarsene a casa.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*