“Liotta” gremito come ai vecchi tempi: il Licata ringrazia, batte il Canicattì e vola in classifica

Licata - Canicattì

Era da tanti anni che non si vedeva il “Dino Liotta” così gremito. Tribuna, gradinata e curva erano piene. Del resto quella con il Canicattì era una sfida con in palio una buona fetta di campionato, e gli sportivi licatesi non hanno voluto perdersela.

Ha vinto il Licata, aggiudicandosi tre punti pesantissimi, che lo proiettano verso la serie D. Ora le lunghezze tra i gialloblù ed il Canicattì sono ben 6.

Licata in gol già all’11 grazie alla bella rete di Davide Testa, servito da Convitto. Al ’24 Di Mercurio mira all’incrocio dei pali, ma i riflessi di Valenti sono eccellenti e la minaccia viene sventata. Il Canicattì ci prova ancora con Lupo e Iraci, ma la difesa del Licata fa sempre buona guardia.

Il primo tempo non riserva altre emozioni.

Nella ripresa, al ’75, occasionissima per Convitto che, però, non inquadra lo specchio della porta. Un minuto più tardi il Canicattì replica con Polito, ma la mira non è buona. Nel finale mister Campanella esegue tre cambi, probabilmente anche per consentire lo scorrere del cronometro perché manca pochissimo al triplice fischio.

(Foto Romina Grillo FB) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*