Seguici sui social
Vincenzo Scuderi

Attualità

Troppe aggressioni agli operatori sanitari, il Tdm: “L’Asp invii uno psicologo al Pronto Soccorso”

Il Tribunale per i diritti del malato di Licata ha scritto all’Asp di Agrigento per chiedere uno psicologo al Pronto Soccorso del San Giacomo d’Altopasso.

“Dalle segnalazioni pervenute e dei fatti accaduti si rileva, che gli operatori sanitari (medici, infermieri) impegnati – scrive il coordinatore responsabile del Tdm Vincenzo Scuderi – a far fronte all’urgenza/emergenza, nel momento in cui assistono l’utente, spesso, non si trovano nella condizione di far fronte agli stati emotivi del malato e dei familiari. L’utente ed i loro accompagnatori che accedono al Pronto Soccorso si trovano, talvolta, in condizioni alterate dovute alla paura, all’ansia, all’agitazione che, in particolare, durante l’attesa, sfociano in atti di aggressione verbale, fisiche spropositate, nei confronti degli operatori sanitari stessi”.

“Alla luce di quanto sopra questo TDM, ha propostoall’ASP di Agrigento, di prendere in considerazione – aggiunge Scuderi – la presenza della figura professionale dello Psicologo nell’Unità Operativa del Pronto Soccorso di Licata, per prevenire, arginare ed affrontare situazioni conflittuali che richiedono specifiche competenze professionali e favorire la prosecuzione delle attività sanitarie, in un clima quanto più possibile sereno. La nota è stata altresì trasmessa al Direttore Sanitario del nostro P.O., al Direttore dell’Unità operativa del PS di Licata, al Presiedente del Comitato consultivo aziendale Asp, al Presidente della Società Italiana di Medicina di Emergenza e Urgenza della regione Sicilia”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Attualità