Seguici sui social
Carabinieri

Cronaca

“Tentato omicidio in concorso”, diciottenne licatese condannato a 3 anni e 4 mesi

Un licatese di 18 anni è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione per tentato omicidio in concorso e lesioni aggravate.

Ora, in esecuzione della sentenza emessa dalla Corte d’Appello di Palermo, è stato arrestato in una comunità in cui già si trovava.

Ad eseguire il provvedimento sono stati i carabinieri della compagnia di Licata.

L’episodio contestato al giovane risale al mese di febbraio del 2020. Allora il ragazzo era minorenne ed avrebbe aggredito, insieme ad altri giovani, due extracomunitari per futili motivi, uno dei quali rimase gravemente ferito.

Il giovane, dopo le formalità di rito in caserma, è stato ricollocato nella stessa comunità di Campobello di Licata.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca