Seguici sui social
Strage di Ravanusa

Cronaca

Strage di Ravanusa, Italgas pagherà le spese di rimozione delle macerie e messa in sicurezza

Italgas sosterrà tutte le spese per mettere in sicurezza la zona di via Trilussa, a Ravanusa, dove si è verificata la strage dell’11 dicembre scorso, ed anche quelle della rimozione delle macerie.

Lo ha reso noto il sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo.

“Due giorni fa – scrive il primo cittadino – l’intervento del Ministero degli Interni che ha stanziato la somma di 235 mila euro per l’acquisto delle auto distrutte e per l’avvio di percorsi terapeutici di sostegno psicologico rivolti ai sopravvissuti della tragedia di Ravanusa dell’11 dicembre scorso. Oggi la notizia che la Italgas ha deciso di accollarsi tutti gli oneri per la messa in sicurezza e per la rimozione delle macerie degli immobili coinvolti nell’esplosione del gas. Stamani è arrivata la formale autorizzazione del comune di Ravanusa che autorizza  Italgas Reti S.p.A. a procedere, a proprie cure e spese, alla messa in sicurezza dell’area  compresa tra la via della Pace, via Galileo Galilei, Ciceruacchio e via delle Scuole, oggetto dell’esplosione  dello scorso 11 dicembre 2021 in via Trilussa”. 

“Gli interventi riguarderanno  – aggiunge D’Angelo – la messa in sicurezza  dei fabbricati pericolanti, la demolizione dei fabbricati pericolanti, nonchè la rimozione di tutte le macerie prodotte e che si produrranno durante  le operazioni. Il tutto fa seguito ad incontri e sopralluoghi   avvenuti tra il comune, la società Italgas, ed i tecnici di Incico, società di ingegneria incaricata da Italgas,  di redigere  un progetto  di rimozione delle macerie  e messa in sicurezza dell’area oggetto dello scoppio, presentato al comune lo scorso 3 giugno  2022.  Le operazioni di sgombero prevedono due distinte  fasi: una prima di realizzazione dell’area di cantiere previa messa in sicurezza degli edifici pericolanti ed una seconda fase di rimozione integrale delle macerie, partendo dalle operazioni preliminari già svolte nella prima fase”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca