Seguici sui social
Incendi sterpaglie

Attualità

Ripulire i lotti interclusi per evitare il rischio di incendi, multe fino a 500 euro per chi viola l’ordinanza

Il rischio di incendi accanto alle abitazioni, soprattutto nei cosiddetti “lotti interclusi”, continua ad essere molto elevato. Tanto è vero che in questo inizio di estate sono già numerosi i roghi spenti da vigili del fuoco e Protezione Civile proprio accanto alle abitazioni.

Perciò il sindaco Pino Galanti ha emesso un’ordinanza che prevede, per il periodo estivo, “misure contingibili e urgenti per la prevenzione del rischio incendi valide per tutto il territorio comunale”.

“L’ordinanza dispone – scrive il Comune – che fino al 30 settembre 2022 nelle adiacenze del centro urbano, nella immediata periferia, nelle zone balneari, nei fondi adiacenti a reti varie di trasporto, nei canali e fossi laterali ricadenti nelle vicinanze delle strade ed in tutte le aree comunque densamente abitate, tutti i lotti privati, interclusi e non, siano, dai rispettivi proprietari o da chiunque ne abbia l’obbligo, mantenuti puliti e privi da erbacce infestanti e comunque in condizioni tali da non costituire pericoli d’incendio, degrado visivo e di nocumento per la salute pubblica”.

“L’inosservanza del provvedimento comporta – aggiunge l’ente -l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 500 euro.

Inoltre, trattandosi di ordinanza vertente la materia dell’igiene e della sicurezza pubblica, a carico dei proprietari e/o conduttori dei fondi, una volta individuati, sarà emanato l’ordine a provvedere alla pulizia e al diserbo dell’area, pena il ricorrere dalla fattispecie di cui all’art. 650 del C.p. nel caso il fatto non costituisse più grave reato”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Attualità