Seguici sui social
Sicani

Turismo

“Promuoviamo esperienze”, ora Caltabellotta si racconta anche con un video

Si chiama “Caltabellotta Experience” il progetto promosso dal Comune di Caltabellotta con l’obiettivo di creare le condizioni per un turismo sostenibile e consapevole.

Da due anni si lavora con diversi professionisti del settore, come Pierfilippo Spoto, esperto in turismo esperienziale nominato dal Comune di Caltabellotta, per favorire – si legge in una nota – lo sviluppo turistico e creare una rete di operatori locali capaci di dare vita a un’offerta turistica appetibile su più mercati, aperta alle novità e alle esigenze dei visitatori”.

“Caltabellotta è un piccolo borgo incastonato sull’ultima propaggine dei Monti Sicani che si affaccia, come un’immensa terrazza naturale, sul Mar Mediterraneo. Un borgo – così viene descritto dagli organizzatori dell’iniziativa – fatto di piccole case in pietra addossate l’una sull’altra: a dividerle, viuzze e strade anguste, tortuose, che sfociano in cortili e piazze sublimi, dove l’antica arte degli scalpellini incontra lo stile barocco delle chiese e quello neoclassico dei portali degli antichi palazzi. Il profumo delle erbe aromatiche si confonde con l’odore del pane appena sfornato e delle prelibatezze del territorio: sui balconi da un lato i panni stesi ad asciugare, dall’altro i pomodori stesi al sole. Caltabellotta non va solamente visitata, va anche vissuta: scambiando due chiacchiere con l’artigiano, l’agricoltore, il pastore o il ristoratore ci si immerge in un’atmosfera unica, rilassante e conciliante, con se stessi e con la superba natura circostante, lontani dal trambusto delle grandi città e dalla frenesia della vita moderna”.

“Kal’at-al-ballut, anche conosciuta come Triokala, è terra di pace – si legge ancora nel documento – e di sanguinose battaglie, terra di santi e di mostri, di eroi e di gente comune, di artisti e letterati che l’hanno resa celebre. Un borgo fatto di miti, leggende, storie, tradizioni e superstizioni che affascinano tutti coloro dediti all’ascolto, i quali si innamorano inevitabilmente delle pietre sulle quali camminano, delle bellezze che visitano, dei panorami che ammirano e delle persone che incontrano. Caltabellotta Experience è un progetto promosso dal Comune di Caltabellotta con l’obiettivo di creare le condizioni per un turismo sostenibile e consapevole. Lo scopo è quello di far vivere delle esperienze che coinvolgano il turista a trecentosessanta gradi, impegnandolo in maniera attiva nella scoperta delle botteghe degli artigiani del sapore, della terra, dell’allevamento, del legno, del cucito e della scultura. Un viaggio in cui il turista assapora il duro lavoro che ha sempre contraddistinto questa comunità di donne e uomini e, allo stesso tempo, gode di percorsi escursionistici mozzafiato”.

“Da due anni si lavora – si conclude il comunicato – con diversi professionisti del settore, come Pierfilippo Spoto, esperto in turismo esperienziale nominato dal Comune di Caltabellotta, per favorire lo sviluppo turistico e creare una rete di operatori locali capaci di dare vita a un’offerta turistica appetibile su più mercati, aperta alle novità e alle esigenze dei visitatori. Il progetto, seppur in fase sperimentale, inizia a dare dei buoni risultati: l’interesse nei confronti di Caltabellotta da parte dei tour operator internazionali è sempre più forte. Nell’ambito di questo progetto, il video “Discovering Caltabellotta: il borgo tra cielo e terra” rientra nell’ottica di promozione turistica del territorio che richiede e richiederà ancora parecchi investimenti, sia in termini di denaro che in termini di know how e di collaborazione da parte degli operatori turistici locali”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Turismo