Seguici sui social
Ospedale Licata

Attualità

Ospedale di Licata, la Cisl denuncia: “In Pediatria mancano medici, infermieri e operatori sanitari”

Da Alessandro Farruggia, coordinatore territoriale della sanità pubblica della Cisl funzione pubblica, arriva l’ennesima denuncia sulle condizioni dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata.

“Non riusciamo a capire – scrive la Cisl – come sia possibile che, nel reparto di Pediatria, indicato dalla Direzione Sanitaria del presidio ospedaliero di Licata come a pieno organico, non si riescano a coprire i turni degli infermieri senza ricorrere allo straordinario. Lo straordinario, così come normato dall’art. 31 CCNL vigente, può essere utilizzato solo per “fronteggiare situazioni di lavoro eccezionali e, pertanto, non può essere utilizzato come fattore ordinario di programmazione del tempo di lavoro e di copertura dell’orario di lavoro”.

“Di conseguenza, o gli infermieri – aggiunge Farruggia rivolto al direttore sanitario dell’ospedale – in dotazione al reparto di Pediatria, in realtà, sono pochi o qualcuno sta facendo abusi sull’utilizzo dello straordinario. In ambedue i casi, riteniamo che occorra un suo intervento volto a normalizzare la situazione. Anche perché, come a lei ben noto, la Pediatria del P.O. di Licata soffre anche la grave carenza di medici e di personale ausiliario”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Attualità