Seguici sui social
Polizia

Cronaca

“Hanno organizzato serate musicali senza l’autorizzazione di polizia”, maxi multa per titolari di locali e dj

Sono accusati di avere organizzato serate di intrattenimento musicale, nei rispettivi locali, in assenza dell’autorizzazione di polizia.

Per questa ragione quattro, tra esercizi commerciali e dj di Licata, sono stati multati per 1.500 euro a testa. L’operazione è stata condotta dagli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vice questore Cesare Castelli.

A renderlo noto è stata la Questura di Agrigento.

“La Polizia di Stato – si legge nel comunicato stampa della Questura – ha notificato quattro sanzioni amministrative ai titolari di esercizi commerciali di Licata e dj, resisi responsabili dell’organizzazione di intrattenimento musicale nei rispettivi locali senza la prescritta autorizzazione di Polizia. Invero, a seguito di intensificazione di controlli amministrativi, effettuati nello scorso fine settimana presso due attività commerciali site nella nota località balneare denominata “Mollarella”, personale del commissariato di polizia constatava che erano state organizzate degli intrattenimenti musicali, anche con presenza di dj e musica ad alto volume, con presenza di un rilevante numero di giovani, in assenza della obbligatoria autorizzazione rilasciata dal Questore della Provincia di Agrigento”. 

“I titolari delle due attività commerciali nonché i dj, poiché resisi responsabili dell’illecito amministrativo, sono stati destinatari ciascuno di sanzione pecuniaria di oltre 1500 euro”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca