Seguici sui social
Carabinieri

Cronaca

“Ha investito i carabinieri di un posto di blocco”, giovane licatese finisce nei guai

Un licatese di 24 anni è stato arrestato con l’accusa di non essersi fermato all’alt imposto dai carabinieri e di essersi scagliato con la moto, travolgendoli, contro i due militari dell’Arma che avevano organizzato un posto di blocco nel centro cittadino.

Il giovane è accusato di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Secondo l’accusa i carabinieri avrebbero imposto l’alt al licatese che era alla guida di una moto, ma quest’ultimo, invece di fermarsi, avrebbe investito i due militari, finendo poi la corsa contro l’auto di servizio della pattuglia.

Tutti e tre sono finiti al pronto soccorso, e sono stati medicati al Pronto Soccorso del San Giacomo d’Altopasso.

Il giovane è stato poi arrestato e posto ai domiciliari.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca