Seguici sui social
Polizia

Cronaca

“Ha ferito la madre con una coltellata”, arresto convalidato per un giovane licatese

Rimane agli arresti domiciliari nella comunità in cui era stato condotto subito dopo l’episodio, il licatese di 27 anni accusato di avere ferito la madre, alla mano sinistra, con una coltellata durante un alterco.

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Provenzano, oggi ha convalidato l’arresto del giovane, ed ha disposto che rimanga agli arresti domiciliari nella comunità, e che indossi il braccialetto elettronico.

L’episodio contestato all’uomo si sarebbe verificato qualche giorno fa. Il giovane avrebbe avuto un alterco con la madre, alla quale pare chiedesse dei soldi, e nel corso dell’accesa discussione l’avrebbe ferita alla mano sinistra con una coltellata. Provvidenziale, nell’occasione, si è rivelato l’intervento degli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vice questore Cesare Castelli, che hanno bloccato il ventisettenne e poi lo hanno arrestato.

Trasportata al Pronto Soccorso del San Giacomo d’Altopasso, la donna è stata giudicata guaribile in 10 giorni.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Cronaca