Seguici sui social
Pino cuttaia

Che Buono!

“Cucina ambasciatrice di territorio ricco di cultura e tradizione”, la Guida Michelin conferma le 2 Stelle a Pino Cuttaia

Pino Cuttaia, chef licatese del ristorante “La Madia”, si conferma al top della cucina italiana. La guida Michelin 2023, infatti, anche quest’anno gli ha confermato le due Stelle, con questa motivazione: “una cucina ambasciatrice di un territorio ricco di cultura e tradizione, dove il fattore umano è essenziale”.

“Ogni volta – è il commento dello chef licatese – è un traguardo e una grande emozione. Provo sempre tanta gratitudine e continuo desiderio di miglioramento. Ringrazio mia moglie Loredana, la mia brigata e tutti coloro che credono in me e collaborano quotidianamente per valorizzare una cucina che è portavoce di un territorio, di una cultura, di una tradizione, rendendola speciale”.

“Sostenibilità, tradizione locale, ricerca della massima qualità possibile e fattore umano sono infatti – si legge nel comunicato stampa de La Madia – i capisaldi di una filosofia di cucina profondamente radicata nel territorio siciliano e legata al Mar Mediterraneo, espressione di un inestimabile sapere culinario custodito nella memoria locale. A La Madia, lo chef Pino Cuttaia riceve la prima stella nel 2006 e la seconda nel 2009, dando inizio ad un percorso di crescita che lo ha visto anno dopo anno confermare il suo prestigio e l’altissimo livello della cucina proposta, grazie anche al lavoro e alla passione della sua brigata, dei piccoli produttori e della filiera con cui collabora, che giorno dopo giorno costruisce insieme a lui nuovi traguardi e obiettivi”.

News, informazioni, curiosità ed eventi della città di Licata. Per la tua pubblicità su Qui Licata contatta il numero 3207550740 oppure invia una mail a info@popupadv.it

Pubblicità

Di più in Che Buono!