Zero vittorie nel 2020, è ora di dire basta: con la Palmese al Licata Calcio servono i tre punti

Licata - Canicattì

di William Vitali 

Suona l’allarme rosso in casa Licata, rimasto all’asciutto di vittorie e reti anche sul campo del Biancavilla, dove i gialloblù hanno sbattuto contro il muro eretto dal portiere avversario e la sfortuna.

Nella trasferta di domenica scorsa Campanella ha provato la soluzione Manfrè per far fronte all’assenza di Cannavò, il quale però non ha particolarmente inciso sulla partita.
Oltre alla mancanza di estro in fase offensiva nel trittico di match dopo la sosta, i gialloblù hanno pagato dazio gravi errori individuali che ne hanno compromesso il risultato.
L’occasione del rilancio per le Aquile si presenta già a partire da domani quando al Dino Liotta arriverà l’ultima della classe, la Palmese, rinvigorita dall’ultimo successo casalingo a sorpresa contro il Troina.
Un motivo in più per non sottovalutare l’impegno agevole solo apparentemente sul calendario che il Licata affronterà per fare un ulteriore balzo in classifica dove, attualmente, è in ritardo di due punti rispetto alla zona playoff.
Sarà out Diaby espulso nei minuti di recupero dell’ultima sfida, causa un’ingenua somma di ammonizioni.
Il direttore di gara sarà il signor Torreggiani di Civitavecchia.
Sfida da non sbagliare per i gialloblù chiamati ad una irrevocabile riscossa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*