Villa B.P.: proteste per i resti della potatura non rimossi. Il Comune: “Interverremo a breve”

Villa Baden Powell

Nelle scorse settimane gli scout del gruppo Agesci Licata 1, avevano protestato per le condizioni della villa del quartiere Salato intitolata a lord Baden Powell, fondatore dello scoutismo.

Gli scout segnalavano che i resti della potatura delle aiuole, eseguita alcuni mesi fa, non erano stati ancora portati via.

Ora sono i residenti della zona a chiedere di portar via i resti della potatura, che non sono stati ancora rimossi.

A replicare è il vice sindaco Antonio Montana, titolare della delega al Verde Pubblico.

“L’intervento – dice Montana – è stato già programmato e verrà eseguito da qui a breve. Una volta ultimata la potatura degli alberi di corso Serrovira, dove la squadra di operai e tecnici del Comune è attualmente impegnata, ci occuperemo della villa del Salato. Oltre a ripulirla eseguiremo interventi di manutenzione straordinaria che rifaranno completamente il look del polmone verde del Salato”.

1 Comment

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*