Venerdì Santo, i disabili potranno assistere alla Crocefissione in uno spazio a loro riservato

La deposizione di Gesù Cristo

I diversamente abili potranno assistere, quest’anno, alla Crocifissione di Cristo, grazie ad uno spazio accanto al Calvario che sarà loro appositamente riservato dal Comune. Lo ha deciso la giunta guidata dal sindaco Pino Galanti, che ha accolto il suggerimento di Salvo Rizzo, consigliere politico del sindaco Pino Galanti.

“Quando l’amico Salvo Rizzo ci ha prospettato l’iniziativa, senza alcuna esitazione abbiamo ritenuto di accoglierla e farla nostra – dice Vincenti – per dare a tutti la possibilità di dare a tutti la possibilità di seguire in assoluta sicurezza uno dei momenti religiosi maggiormente sentiti dalla nostra comunità”.

Rispetto al programma della Settimana Santa, Angelo Vincenti ha rilevato che “con i riti dell’Addolorata iniziano due settimane frenetiche, ricche di emozioni e di fede, che si concluderanno la domenica di Pasqua. Abbiamo voluto inserire nel tradizionale programma religioso anche alcuni eventi collaterali legati alle tradizioni religiose quali concerti. Mostre fotografiche e rappresentazioni teatrali. Un’impronta diversa – aggiunge il vice sindaco – per promuovere eventi straordinari della nostra tradizione religiosa, eventi che meritano di essere vissuti e conosciuti anche da altre comunità e che già negli anni passati hanno visto la presenza di gente proveniente anche da altre regioni, seguendo quello che è ormai diventato un circuito turistico – religioso che appassiona ed emoziona”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*