Ve li ricordate i “motobattini”? Mel Vizzi ne ha realizzato uno, decorandolo, per una gara

Il motobattino di Mel Vizzi

Ve li ricordate i “motobattini”, che qualcuno chiamava anche “carramatti”? Ma si, erano quelle tavole di legno con i cuscinetti in metallo a fare da ruote, che hanno allietato l’infanzia di tutti noi.

Non c’erano zone della città, a Licata, dove non si organizzavano gare tra “motobattini” fatti in casa, nel senso che ognuno si costruiva il suo. Certo, c’erano anche ginocchia sbucciate e qualche testa rotta, visto che non sempre si riusciva a frenare in tempo davanti agli ostacoli, ma ci si divertiva (e tanto) con poco.

Mel Vizzi, il “Cuntastorie Licatese”, appassionato di storia e di tradizioni popolari, ha firmato uno dei “carramatti” che parteciperanno alla gara che a breve, come ogni anno, si svolgera a Giarratana, nel ragusano. Ed a prendervi parte, come annunciato dallo stesso Vizzi, sarà un licatese che utilizzerà il “motobattino” realizzato, e decorato, da Mel Vizzi. In bocca al lupo!

(Foto Mel Vizzi FB) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*