Valorizzare il patrimonio culturale, il Comune di Licata lancia “Io cittadino del mondo”

La scuola media "Marconi"

Si chiama “Io cittadino del mondo” il progetto elaborato dal Comune di Licata per partecipare “all’avviso pubblico  per il finanziamento di progetti di educazione non formale e informale di attività ludiche per l’empowerment dell’infanzia e dell’adolescenza “EduCare”.

Lo hanno reso noto il sindaco Pino Galanti e l’assessore ai Servizi Sociali Calogero Scrimali.

“Si tratta di un progetto – scrive il Comune – che prevede il coinvolgimento di 30 bambini che frequentano la classe quinta della scuola primaria, per un periodo di 6 mesi (da febbraio a luglio 2021). L’obiettivo è quello di  formare quelle competenze di cittadinanza attiva e valorizzazione del patrimonio culturale. La Cultura del Digitale e dell’Innovazione fa da cardine a tutto il progetto, le tecnologie utilizzate sono molteplici e tutte funzionali, ma ancora poco utilizzate  nel campo in questione. Le attività permetteranno ai bambini di vivere la cittadinanza interiorizzando le regole democratiche e la sensibilità  ai valori e ai diritti umani”. 

“Per la sua realizzazione, il progetto prevede la collaborazione di un partner che avrà solo l’obbligo di mettere a disposizione i locali interni ed esterni dell’istituto per cinque giornate. Da ciò la proposta fi adesione avanzata dall’amministrazione comunale al dirigente dell’istituto comprensivo Marconi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*