Un’altra notte di fuoco a Licata, bruciato il portone d’ingresso di uno stabile di via La Malfa

Portone bruciato

Che succede a Licata? E’ quello che si stanno chiedendo tutti, forze dell’ordine comprese, dopo il nuovo incendio che si è verificato la notte scorsa.

Qualcuno, pochi attimi dopo la mezzanotte di ieri, ha appiccato il fuoco al portone di ingresso di uno stabile a quattro piani di via Ugo La Malfa, una traversa di via Gela. 

I vigili del fuoco sono intervenuti sul posto due minuti dopo la mezzanotte e si sono messi subito al lavoro. Hanno domato le fiamme nel giro di pochi minuti e poi, insieme a carabinieri e polizia, hanno eseguito i rilievi. Ovviamente non ci sono dubbi sulla natura dolosa del rogo. Gli autori, con molta probabilità, hanno gettato della benzina sul portone ed hanno appiccato le fiamme. Il portone ha riportato danni ingenti.

Nello piccolo condominio abitano quattro famiglie, ora gli inquirenti stanno tentando di capire a chi era diretto il gesto intimidatorio. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*