Una via a Maria Lo Vasco, Cottitto replica a Malluzzo: “Lo abbiamo fatto già nove anni fa”

Cottitto e Castellino

Angelo Cottitto, assessore alle Manutenzioni del Comune di Palma di Montechiaro, replica al consigliere comunale Salvatore Malluzzo che stamattina aveva scritto al sindaco Stefano Castellino, proponendo l’intitolazione di una via del paese a Maria Lo Vasco, sindacalista palmese del secondo dopo guerra.

“Al consigliere Malluzzo vorrei ricordare – sono le parole di Cottitto – che a Palma di Montechiaro una strada intitolata a Maria Lo Vasco, probabilmente la prima sindacalista siciliana, c’è da nove anni. Fui io stesso, nell’ormai lontano 2011, allora nella qualità di assessore all’Urbanistica, ad occuparmi dell’intitolazione di diverse vie dell’abitato. Oltre a Maria Lo Vasco, intitolammo una via a Giulio Castellino, a Giuseppe Clementi, il bambino ucciso per difendere la madre, e ad altre persone che hanno dato lustro alla nostra città”.

“Comprendo – aggiunge Cottitto – la smania di protagonismo di qualcuno, però, forse, prima di fare certe proposte è il caso di informarsi. Altrimenti si rischia di fare brutte figure”.

Intanto il Comune provvederà, da qui a breve, ad installare nelle vie le tabelle che indicano i nomi attribuiti già da alcuni anni, e tra queste anche la via Maria Lo Vasco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*