Torna il circo, da stasera lo spettacolo con i 30 cavalli della giostra equestre ed i leoni bianchi

Vinicio Togni

Condividi

Sono state premiate al Festival Internazionale del Circo di Montecarlo le attrazioni del Circo Lidia Togni che da oggi e fino al 16 aprile farà tappa a Licata. La città itinerante è stata allestita in corso Argentina, nello spiazzo attiguo alla scuola “Marconi” ed il primo spettacolo è in programma per le 18 di oggi.

“Star della pista – scrive il circo – Vinicio Togni Canestrelli, figlio di Lidia e direttore del complesso circense, universalmente riconosciuto come il più esperto e prestigioso addestratore a livello internazionale. Il direttore del complesso circense, presenta la straordinaria giostra equestre, premiata con il Clown d’Argento dalla Principessa Stephanie di Monaco, al Festival del Circo di Montecarlo e con la Medaglia commemorativa della Presidenza della Repubblica Italiana al Festival del Circo d’Italia, Città di Latina. Un’attrazione che mette in risalto la perfetta simbiosi tra uomo e cavallo, con la presenza di ben 30 esemplari di diverse razze”.

Saranno presentati, nel corso dello spettacolo, i leoni bianchi, ma anche cammelli, dromedari, asinelli della Siria, lama, vatussi, lo yak e l’hungarian grey.
“Quello del Circo Lidia Togni – si legge ancora nella nota – è uno show di grandi esclusive, con l’adrenalinica attrazione delle moto nel globo d’acciaio, i motociclisti della troupe “Diavoli Latini” che sfrecciano e si incrociano ad altissima velocità in una piccola sfera d’acciaio; i “Bad Boy” acrobati spericolati alla ruota della morte al ritmo di melodie sudamericane; la troupe “Murcia” funamboli a grande altezza da cardiopalma; gli esilaranti clowns Lele’, Remachin, Viny, Pin Pin e Cornettin; il verticalista Christian Ferney con esibizioni di forza fisica ed abilità; la contorsionista Mayerly che grazie ad un’insolita flessibilità del corpo riesce ad eseguire pose uniche con grande forza ed eleganza; l’antipodista Jennifer Barlay-Brescianini, sinuosa artista che con la sua specialità, volteggiare con i piedi cilindri, palloni… incanta il pubblico.
Ad accompagnare gli spettatori, alla scoperta del mondo magico del circo, quello della pura tradizione di casa Togni, c’è il clown bianco Marcello, una figura di quelle immortalate da Federico Fellini nei suoi celebri film”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*