Studenti pendolari senza rimborso dei biglietti del bus, i genitori scrivono al Comune di Licata

Studenti alla maturità

I genitori dei circa 20 studenti che frequentano la scuola superiore in città diverse da Licata, lamentano il fatto che non hanno ancora ricevuto il rimborso del biglietto dell’autobus per i loro figli. La legge prevede, infatti, che qualora uno studente scelga di frequentare le superiori in istituti diversi rispetto a quelli della propria città, il Comune è tenuto a rimborsare il costo del biglietto.

“Stiamo attendendo di ricevere – dicono i genitori dei ragazzi – quanto spetta ai nostri figli per il costo sostenuto per raggiungere, in autobus, le scuole che hanno scelto. L’ultimo rimborso lo abbiamo ottenuto due anni fa, perciò facciamo un appello al Comune, affinchè ci saldino il dovuto”.

Gran parte dei 20 studenti in questione frequentano le superiori a Gela, ma alcuni di loro hanno scelto scuole di altri paesi vicini a Licata. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*