Scuola e Covid 19, l’assessore Lagalla: “Il rientro in classe potrebbe slittare al 15 gennaio”

Studenti Francesco Giorgio

Con molta probabilità il rientro a scuola, in Sicilia, dopo le vacanze di Natale, slitterà ancora di un paio di giorni.

E’ un’ipotesi che è stata avanzata dall’assessore regionale alla Pubblica Istruzione, Roberto Lagalla, oggi nel corso nella cerimonia inaugurale dell’anno accademico all’Università di Palermo.

“Il rinvio delle lezioni in presenza – sono le parole di Lagalla – potrebbe essere ulteriormente allungato da 3 a 5 giorni se si ascoltano le esigenze giunte in modo unanime dal mondo della scuola e dai Comuni. Prolungare la chiusura delle scuole per tutta la settimana in corso potrebbe quindi essere utile per far fronte alle nuove misure anti-Covid. Peraltro – ha concluso Lagalla – abbiamo già previsto la possibilità di un calendario largo che si adatti alle esigenze dettate dall’andamento della pandemia”.

1 Comment

  1. La sicurezza e la salute dei nostri ragazzi è primaria, anche in Dad è possibile lavorare per chi vuole e ha voglia di fare.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*