Sant’Angelo è tornato a casa, folla di devoti al santuario per rendere omaggio alle spoglie

Devoti in visita a Sant'Angelo

Le spoglie mortali di Sant’Angelo sono tornate a casa. Ieri sera, al termine della Peregrinatio iniziata nelle prime ore del mattino, sono stati i frati carmelitani a portare a spalle la teca in plexiglas che contiene i resti del Martire.

Le spoglie del Patrono di Licata sono state sistemate nella cappella protetta da una solida, ed artistica inferriata, a destra dell’altare maggiore, e già stamattina è iniziato il pellegrinaggio da parte dei devoti.

Centinaia di persone, ovviamente rispettando le norme anti Covid, hanno raggiunto il santuario e si sono fermati per qualche attimo in preghiera davanti alle spoglie di Sant’Angelo.

Le reliquie del Martire Carmelitano rimarranno esposte in chiesa anche nei prossimi giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*