Regolamento sull’amministrazione condivisa, oggi il primo confronto tra Cesvop e Comune

Cesvop e Comune

Sull’Amministrazione condivisa dei beni Comuni oggi si sono confrontati, a palazzo di città, l’amministrazione comunale ed il Cesvop, Centro di servizi per il volontariato di Palermo.

Il sindaco Pino Galanti ed il suo vice, Angelo Vincenti, hanno incontrato i rappresentanti del Cesvop e questi ultimi hanno proposto un istituto che è stato già approvato in molti Comuni italiani ed in diversi siciliani: il Regolamento sull’amministrazione condivisa che consente, se adottato, la “sburocratizzazione” della gestione dei beni pubblici, con riguardo all’affidamento ad associazioni di volontariato.

Per il Cesvop, accompagnati da Aldo Profeta che ha promosso l’incontro, c’erano Concetta Calabrese, membro del comitato direttivo di Palermo e delegato per il progetto “Beni Comuni”, Marcella Silvestre, operatrice del centro servizi, Paola Caracappa, referente del Cesvop per la provincia di Agrigento.

I rappresentanti del Cesvop hanno proposto anche al Comune di Licata l’adozione del Regolamento sull’amministrazione condivisa, mettendo a disposizione la propria esperienza per attuarlo. Dal canto loro sindaco e vice sindaco, nel dirsi disponibili ad accogliere la proposta, hanno chiesto di avere a disposizione tutti gli incartamenti relativi al regolamento, oltre alle esperienze maturate in altri Comuni, per avviare un confronto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*