Raccolta differenziata dei rifiuti, decolla la campagna di sensibilizzazione nelle scuole

Incontro per la raccolta differenziata

Grazie al progetto “Scuola In Carta”, il Comune invita gli studenti ad effettuare la raccolta differenziata a scuola.

L’iniziativa è stata resa nota stamattina, nel corso di un incontro tra l’amministrazione ed i dirigenti scolastici.

“Il progetto – scrive il Comune – inizierà il 19 novembre 2019 prossimo, nell’ambito della Settimana Europea della Riduzione dei Rifiuti. Iniziativa che ha trovato il pieno consenso all’adesione da parte di tutti i presenti. Così come illustrato dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, il vice sindaco, ed assessore all’Ambiente Antonio Montana, e l’assessore alla Pubblica istruzione, Violetta Callea, nonché dall’amministratore dell’Apea, Pietro Lucchesi. Scopo principale dell’iniziativa, che verrà ripetuta con cadenza settimanale secondo modalità già delineate in modo generico ma che saranno meglio esplicitate con un’apposita nota riportante le linee guida, è quello di sensibilizzare gli alunni a mettere in pratica la raccolta differenziata e, contemporaneamente renderli partecipi in un’attività di coinvolgimento delle famiglie”.

Inizialmente il progetto sarà incentrato sulla raccolta di carta e lattine.

“Intanto l’amministrazione comunale e l’Apea – aggiunge il Comune -hanno da poco avviato anche il servizio di raccolta della frazione umida nelle utenze commerciali, servizio che si aggiunge a quello già da tempo in atto a Licata, relativo alla raccolta di vetro e di cartone. In quanto all’utenza domestica, da sabato 2 novembre, sarà possibile conferire la frazione di umido, ma soltanto durante gli orari di apertura, presso i due centri di raccolta di via Campobello e di via Giarretta”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*