Qui crescono grandi professionalità: un licatese dirigente medico in Neurochirurgia a Roma

Giuseppe La Rocca e il suo primario

Licata si conferma terra in cui crescono grandi professionalità.

E’ il caso di Giuseppe La Rocca, giovane neurochirurgo, già al lavoro come dirigente medico nel reparto di Neurochirurgia del Policlinico Gemelli di Roma. Lavora nel reparto diretto dal professore Alessandro Olivi, italo -americano proveniente dalla Johns Hopkins di Baltimora.

La Rocca è nato a Licata 31 anni fa e nel mese di luglio del 2011 ha conseguito la laurea, in Medicina e Chirurgia all’Università Cattolica Sacro Cuore di Roma con una tesi su “Approccio transorale alla cerniera craniocervicale”. Nel 2017 si è specializzato in Neurochirurgia con una tesi su “Chirurgia dell’ipofisi: endoscopia standard, 3D 4K ultra hd, esperienze e prospettive”.

Nel 2016 ha maturato esperienze presso la Weill Cornell University di New York, la Neurochirurgia degli Spedali Civili di Brescia e l’University di Toronto. Ma Giuseppe La Rocca è anche autore di 30 articoli su riviste internazionali e due libri, ed è membro di varie società nazionali ed internazionali di Neurochirurgia.

Numerosi sono le partecipazioni scientifiche ed a congressi medici. Tra il dicembre del 2013 e lo scorso mese di gennaio, infine, è stato docente nei master di secondo livello e nei corsi di perfezionamento sulla materia nella quale si è specializzato e di cui si occupa anche esercitando la sua professione al “Gemelli” di Roma.

Ma Giuseppe La Rocca, anche se per ovvie ragioni ha studiato e si è specializzato lontano da Licata, nella sua città torna spesso, di solito almeno una volta al mese. Qui, infatti, ci sono la sua famiglia, gli amici e gli interessi che coltiva sin da ragazzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*