Primo Maggio, il PD: “Sosteniamo anche le ragioni di chi lotta per non perdere il lavoro”

Il logo del Pd

“Da sempre le. celebrazioni del Primo Maggio rappresentano un irrinunciabile momento di riflessione e di mobilitazione per il popolo Democratico. Il Primo Maggio parla di noi, della nostra storia, della nostra stessa identità, ma anche del nostro futuro”.

A scriverlo in una nota sono Simone Di Paola e Giovanna Iacono, rispettivamente segretario e presidente del Partito Democratico di Agrigento. 

“Celebrare il Primo Maggio vuol dire – aggiungono – rinnovare un impegno, che si tramanda di padre in figlio, in difesa di un diritto inalienabile, eppure troppo spesso negato e mortificato; significa anche rinnovare la memoria di chi, in difesa di un tale diritto, ha lottato ed ha perfino sacrificato se stesso e la propria vita. Oggi però il senso di questa festa va contestualizzato, così da scongiurare il rischio che diventi un vuoto momento di retorica, sostenendo le ragioni di quanti, specie in tempo di pandemia, hanno perduto il loro lavoro ovvero lottano per non perderlo”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*