Precari, Ripellino: “Lavoriamo per stabilizzarli tutti”

L'assessore Vincenzo Ripellino

Condividi

“A giorni verrà firmata la proroga, per un altro anno, del loro contratto, ma l’obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di stabilizzarli tutti”.

Ad annunciarlo, parlando dei lavoratori precari del Comune di Licata, che sono oltre 150, è Vincenzo Ripellino, assessore al Personale.

“La firma del rinnovo del contratto per i precari ed i lavoratori Asu – aggiunge Ripellino – è ormai imminente, è questione di giorni. In questo modo l’amministrazione comunale intende garantire serenità a quanti operano, sia pure da precari, praticamente in tutti gli uffici dell’ente, svolgendo compiti importanti”.

I lavoratori a tempo determinato, però, auspicano, ormai da anni, la possibilità di essere, finalmente, stabilizzati.

“Avrà luogo nel corso dell’anno – aggiunge Vincenzo Ripellino – la stabilizzazione del personale che è prevista nel piano triennale delle assunzioni, ma è chiaro che l’obiettivo al quale lavoriamo è quello di assumere, in via definitiva, questi lavoratori. Dei passi avanti, negli ultimi anni, sono stati fatti e questo è innegabile ma, compatibilmente con ciò che prevede la normativa regionale che disciplina la materia, e tenuto conto dei limiti di bilancio, continuiamo a lavorare per garantire la stabilizzazione a tutto il personale precario dell’ente”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*