Plesso di via Bugiades: vertice tra Comune e liceo “Linares” per trovare una soluzione

Mariagrazia Brandara e Rosetta Greco

Condividi

Fino allo scorso anno scolastico, quello concluso a giugno, l’ex Provincia di Agrigento versava al Comune di Licata un canone mensile per l’affitto del plesso di contrada Bugiades che ospitava quattro classi del liceo “Vincenzo Linares”. Senza questa struttura, infatti, la scuola non avrebbe saputo dove sistemare le classi. Per il prossimo anno scolastico (che al “Linares” inizia l’11 settembre) l’ex Provincia non intende più versare alcun canone al Comune, perciò la scuola si trova in grave difficoltà.

Il “Linares” ha finalmente a disposizione la nuova scuola di piazza Gondar, ma l’edificio non basta per ospitare tutte le classi di Scienze Umane. Perciò serve ancora il plesso Bugiades. Per questa ragione la preside del “Linares”, Rosetta Greco, insieme ad una nutrita delegazione del consiglio di istituto, stamani ha incontrato il commissario straordinario del Comune, Mariagrazia Brandara, per chiedere di mettere ancora a disposizione la scuola Bugiades, malgrado l’ex Provincia non versi più il canone.

Da parte del commissario è stata manifestata subito la massima disponibilità a risolvere il problema. Mariagrazia Brandara ha fissato per lunedì prossimo un incontro con il commissario straordinario dell’ex Provincia per affrontare la questione.

“E’ chiaro – sono le parole del commissario straordinario del Comune – che una soluzione va trovata, ed anche in tempi brevi, per non far soffrire disagi ad alunni ed insegnanti. Il Comune è pronto a fare la propria parte. Vedremo, considerato che l’ex Provincia non paga più il canone, di trovare un accordo per la compensazione. Il problema sarà risolto, ed a stretto giro di posta”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*