Piero Caico: “La domenica è vietato panificare, non vendere, ok al disegno di legge Pullara”

Piero Caico

Condividi

Lo stop alla panificazione deciso dalla Regione nello scorso ottobre continua a tenere banco. Sulla questione, oggi, è intervenuta di nuovo la Cna, con il presidente della sezione di Licata Piero Caico.

“Apprezziamo – è il commento di Caico – l’intervento del deputato licatese Carmelo Pullara che ha presentato un disegno di legge per regolare la materia e proposto un bollino di qualità per il pane fresco. Ha fatto bene a sollevare la questione su di una problematica che riguarda un gran numero di artigiani”. 

Caico, poi, fa chiarezza sulla decisione della Regione.

“Mi preme ribadire – aggiunge il presidente della Cna di Licata – che il decreto regionale dello scorso ottobre vieta la panificazione domenicale, ma non la vendita. I panifici, dunque, potrebbero aprire regolarmente per vendere gli altri prodotti che abitualmente offrono insieme al pane. Un’altra ipotesi possibile, contenuta nel decreto della Regione, è quella della turnazione. La domenica, per esempio, potrebbe essere aperto a turno un forno in un quartiere. Il Comune ci ha chiamati, nei giorni scorsi, e ci ha sottoposto proprio questa possibilità. Certo – conclude Caico – considerato che è stato emesso proprio nei giorni dell’ultima campagna elettorale, sarebbe stato meglio, a nostro avviso, che l’assessore regionale al ramo avesse soprasseduto su questo tema”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*