Per i primi 60 anni l’American Bar si regala un nuovo look: gusto e tradizione a braccetto

American Bar

Per i suoi primi 60 anni (li festeggerà tra pochi mesi) l’American Bar di Licata si regala un nuovo look. Lo storico locale licatese di piazza Progresso si è trasferito di pochi metri, ed ai clienti affezionati presenta molte novità.

“Da un progetto dell’architetto Luca Palumbo, il nuovo American Bar si presenta – si legge in un comunicato stampa – con una rinnovata immagine che ricorda un po’ i piccoli bistrot parigini, con una nota vintage e un’appena accennata componente industrial che serve da contraltare al pavimento che mette in luce una forte tradizionale siciliana, e al maestoso bancone in legno che accompagna il locale per l’intera lunghezza della sala interna. Colori caldi e tenui, grandi specchi ovali, lampadari tondeggianti distribuiti su più punti: il design è accogliente e rilassante, un luogo dove poter bere con piacere un caffè o fare un aperitivo”.
“Se c’è qualcosa – si legge ancora nella nota – che invece è rimasta uguale in questi quasi 60 anni è la cura che la famiglia Antona mette in ciò che fa e l’accoglienza che viene riservata a chi si ferma al bar. Inizialmente fu il padre a lanciare l’attività commerciale, oggi a tenere le redini è la seconda generazione Antona formata dai quattro figli: Giuseppe – che da 3 anni ha lanciato anche un secondo locale chiamato “Drogheria” incentrato sull’arte della mixology – Rita, Salvatore e Chiara. Tutti insieme, quotidianamente, si occupano della gestione dell’American Bar, aperto dal mattino per la colazione sino alla sera per il drink del dopocena”.

Tra i “piatti forti” dell’American Bar ci sono il caffè (con Giuseppe Antona che si occupa personalmente della torrefazione) e le granite.
“La tradizione delle granite – si legge ancora – ha vita più lunga ed è il vero cavallo di battaglia dell’insegna licatese: tutto nasce dalla classica al limone, prodotta con i limoni di Siracusa, molto succosi, che ben si prestano per la produzione di granita. Al gusto della tradizione si sono aggiunti negli anni altre varianti, per rendere l’offerta più variegata: dalla rossa ai gelsi alla granita di pistacchio, passando per mandorla, ricotta, cioccolato e caffè, magari con panna per i più golosi”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*