Palma, sono state ripristinate: in chiesa Madre tornano i rintocchi delle campane

Cattedrale Palma

E’ innegabile: il simbolo di Palma di Montechiaro è la barocca chiesa Madre, arricchita dalla scenografica scalinata che parte dalla piazza Santa Rosalia e arriva ai piedi del duomo.

Bene, ora, finalmente, sono tornate a far udire i propri rintocchi le campane della Madrice e, al tempo stesso, ha ripreso a funzionare l’orologio del campanile.

“E’ un importante traguardo – si legge sulla pagina Facebook del sindaco Stefano Castellino – raggiunto con la collaborazione e la sinergia tra la Curia, il Comune di Palma, il sindaco Stefano Castellino con il Gruppo Io Sono Palma composto da Angela Rinollo, Marilena Vaccaro, Alfonso Di Vincenzo e Peppe Todaro, e l’arciprete don Gaetano Montana”. “L’intervento rientra – aggiunge il primo cittadino – in una serie di iniziative finanziate dal Comune di Palma di Montechiaro, per un ritorno alla normalità e continuare il cammino verso l’antico splendore, così come declinato nel Dossier Io Sono PALMA. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato dai tecnici Lucio Tannorella e Sandro Giganti, agli Uffici Comunali, al Gruppo io Sono Palma, alla giunta, al consiglio comunale e alla Curia di Agrigento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*