Palma, sindaco e Comune mobilitati per aiutare. Castellino: “Qui nessuno sarà lasciato solo”

Castellino raccolta viveri a Palma

Con una battuta Stefano Castellino dice che “il nostro ormai è un Comune Covid 19”. Ma la battuta testimonia il fatto che il Comune di Palma di Montechiaro è sceso in campo, ormai da settimane, per garantire l’assistenza a chi, nel dramma collettivo del Coronavirus che tutti stiamo vivendo, ne ha più bisogno.

“Ancora prima che fosse decretato dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte – conferma il sindaco della città del Gattopardo – il Comune aveva stanziato delle somme per le famiglie in difficoltà. Poi è iniziata la raccolta di generi di prima necessità, ed è subito venuta fuori la straordinaria generosità dei palmesi. Ora forniamo ogni tipo di servizio indispensabile, tramite il punto di assistenza che abbiamo istituito: dal ritiro dei farmaci con consegna a domicilio a chi non è autosufficiente, alla consegna delle bombole d’ossigeno – aggiunge Castellino – ed alle bombole a gas per chi è in casa (in questi casi ovviamente si tratta di trasporto e non di fornitura), non può uscire, ma deve cucinare. Provvediamo, inoltre, a consegnare la spesa a chi è positivo al Coronavirus, non può uscire di casa e non ha assistenza”.

Le porte del Comune, a Palazzo degli Scolopi, sono state aperte a tutti coloro i quali sono pronti a donare generi di prima necessità, e l’appello del sindaco è stato raccolto subito da moltissimi palmesi.

“Continuano ad arrivare derrate – conferma Castellino – che poi provvediamo a distribuire. C’è un numero di telefono, lo 0922799404, che può essere composto da chi è in difficoltà e chiede aiuto. Un operatore risponde in continuazione. Intendo ringraziare quanti, senza lesinare impegno, stanno aiutando: i miei collaboratori, gli uomini della Protezione Civile, I Falchi, la Croce Rossa, la Misericordia”.

Dal sindaco, inoltre, arriva il grazie a “giunta, presidente del consiglio comunale, consiglieri comunali, ai dipendenti comunali, ed alla città intera che si sta mobilitando per chi, in questo momento, ha meno degli altri”.

Il Comune, inoltre, ha aperto un conto corrente sul quale si possono fare donazioni. Ecco gli estremi:

CODICE FISCALE: 81000070847

PARTITA IVA COMUNE: 00736930843

IBAN: IT40R0760116600001049386079 (CONTO DEDICATO

bonifico estero codice bic/swift: BPPIITRRXXX

Causale: Emergenza Coronavirus – Un dono per Palma

(Foto Stefano Castellino Sindaco di Palma di Montechiaro FB) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*