Palma ricorda Rosario Livatino e Giovanni Fazio: domani rappresentazione al Palazzo degli Scolopi

Domani, 21 settembre, Palma di Montechiaro ricorda il giudice Rosario Livatino, di recente proclamato beato dalla Chiesa Cattolica, ed il vigile urbano Giovanni Fazio, ucciso a Palma di Montechiaro mentre era in servizio.

A partire dalle 21, nel chiostro del Palazzo degli Scolopi, la compagnia teatrale “Arcobaleno” presenterà “Anime che si chiamano”, di Antonella Morreale, in memoria di Livatino, Fazio e di tutte le vittime della mafia.

Franco Sodano e Antonella Morreale curano la regia, è prevista la partecipazione straordinaria di Gigi Finistrella.

Alle 19.30, prima dell’inizio dello spettacolo, ci sarà un momento di commemorazione di Fazio e Livatino. Insieme al sindaco Stefano Castellino, saranno presenti le vittime innocenti di mafia Agostino, Gebbia e Valenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*