Palma, bimba di 5 anni allestisce chioschetto della limonata per aiutare un bisognoso

Castellino e limonata

Oggi per gli alunni più piccoli di Palma di Montechiaro è stato il primo giorno di scuola ed una di loro, la piccola Elsa Lombardino di soli 5 anni, ha organizzato nei pressi della sua scuola un piccolo banchetto per offrire la limonata e raccogliere “dei solkdini per aiutare una persona in difficoltà”.

A rendere nota la storia è stato il sindaco Stefano Castellino, che si è fermato al “chioschetto” per bere la limonata di Elsa.

“L’ educazione e il rispetto per gli altri – scrive Castellino su Facebook – nasce dal “fare”. Non sono necessari grandi progetti ma piccole e semplici idee da realizzare con l’aiuto di tutti e tutto potrà essere possibile. Lo sa la piccola Elsa Lombardino 5 anni, che ha realizzato il suo “Chioschetto della Limonata ” per raccogliere dei soldini e aiutare una persona in difficoltà”.

“Da tempo la bambina aveva manifestato – aggiunge il sindaco – una certa preoccupazione per una persona che sa poco abbiente, così ha progettato, tutta sola, una raccolta fondi con la vendita della limonata fatta con i limoni del nonno e non solo”.

Il sindaco ha tagliato il nastro inaugurale del “chioschetto” e, insieme a tutti i presenti, ha contribuito alla raccolta.

“Mai agire – è il commento del primo cittadino di Palma di Montechiaro -contro quello che può essere il bene dei bambini, poichè sono loro il nostro faro, la nostra guida e il nostro futuro. L’iniziativa ha avuto molto successo e i soldini raccolti verranno consegnati in una busta alla persona che ne ha bisogno, sperando che riesca a superare questo brutto momento”.

Grazie a tutti quelli che hanno partecipato alla raccolta, a tutti i bambini, agli adulti e al Sindaco, si è realizzato un sogno e forse anche due.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*