Pallamano, sfuma ai supplementari il sogno dell’Halikada: il titolo regionale al Mascalucia

Halikada a Mascalucia

Per una sola rete l’Halikada non è campione regionale Under 17. La formazione licatese, infatti, nella finalissima giocata ieri con il Mascalucia, ha perso per 38 a 37 dopo i tempi supplementari. I tempi regolamentari, infatti, si erano conclusi sul 29 pari.

La gara si era messa male per i licatesi. Alla fine del primo tempo i padroni di casa conducevano 17 – 11. Nella ripresa la bella rimonta dell’Halikada, conclusa allo scadere con un rigore trasformato da capitan Florio che regala alla sua squadra i supplementari, persi per un solo gol di scarto.

Ecco tutti i gol licatesi: Alessandro Florio 12, Alessandro Tardino 7, Daniele Munda 6, Alessandro D’Arrigo 6, Lorenzo Burgio 6.

“Non abbiamo vinto il titolo, ma abbiamo dimostrato – è il commento di Roberta D’Addeo – che siamo una grande squadra, che riesce a rimontare una partita che sembrava già segnata, trasformandola in una spettacolare prestazione che ci vede vincitori con il cuore e con l’anima, perché la pallamano è anche questo. Complimenti a tutto il nostro team, complimenti a tutti i nostri ragazzi che sono stati protagonisti di una stagione che li ha visti vincitori su tutti i campi siciliani e che hanno portato con onore in alto il nome della Pallamano Halikada”.

I licatesi hanno, comunque, guadagnato l’accesso alle finali nazionali che si giocheranno a Cassano Magnago dal 13 al 16 giugno.

“Se riusciremo a trovare degli sponsor – conclude D’Addeo – che ci sostengono porteremo i nostri ragazzi alle finali nazionali per contenderci lo scudetto, altrimenti saremo costretti a rinunciare per problemi economici”.

(Foto Roberta D’Addeo) 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*