Ospedale di Licata, l’Asp attiva due posti di riabilitazione nel reparto di Cardiologia

Una stanza del San Giacomo d'Altopasso

L’Asp di Agrigento ha attivato due posti letto di degenza per la riabilitazione cardiologica nel reparto di Cardiologia dell’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata.

“I nuovi posti serviranno – scrive l’Asp – a monitorare i pazienti nelle fasi subacute successive ad un evento critico come un infarto o un intervento al cuore. In riabilitazione cardiologica i degenti verranno stabilizzati, rieducati ad un completo recupero funzionale e motorio e, nel caso di esiti di un’operazione chirurgica, verrà seguita con attenzione anche la guarigione delle ferite”.

“L’attivazione dell’importante servizio da parte della Direzione strategica dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento è stata resa possibile – aggiunge l’Asp – grazie al contributo dei cardiologi ASP ed al coordinamento del Dipartimento Cardiovascolare, diretto dal dottor Calogero Vasco, in stretta collaborazione con il Dipartimento di Medicina AG1 e della Direzione sanitaria di presidio. Le attività coinvolgeranno direttamente la dottoressa Donatella Trigona ed il dottor Salvatore Montalto, medici della Cardiologia di Licata, insieme al dottor Gaetano Tabbi appartenente alla Medicina fisica e riabilitativa diretta dal dottor Angelo Gambino. La riabilitazione cardiologica rappresenta un primo tassello nelle azioni di miglioria della Cardiologia di Licata dove è in itinere anche il potenziamento degli ambulatori cardiovascolari di secondo livello”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*