Ospedale, Mario Augusto: “Parlo da degente, l’assistenza sanitaria garantita è ottima”

Una stanza del San Giacomo d'Altopasso

Condividi

Mario Augusto, esponente della Cgil funzione pubblica del San Giacomo d’Altopasso che a più riprese, nel corso degli anni, è intervenuto per segnalare i problemi dell’ospedale o per evidenziare l’eccellenza dell’assistenza sanitaria garantita, interviene sul presidio, parlando stavolta da degente.

“Posso assicurare – dice – che il livello di qualità dell’assistenza sanitaria garantita ai degenti è ottima. Ho avuto la sensazione che il presidio, guidato dal direttore sanitario Angelo Gambino, dopo i tanti problemi degli ultimi anni legati soprattutto alle carenze di organico di medici ed infermieri, stia finalmente conoscendo il rilancio che tutti ci aspettavamo. Ricorderete che a più riprese si è parlato del rischio di chiusura del nostro ospedale. Ora non solo questa ipotesi è scongiurata, ma trovo che il San Giacomo d’Altopasso sia in netta crescita”.

“Reparti come la Chirurgia, guidata dal primario Fabrizio Alletto, dove sono stato ricoverato, la Fisiatria, la Medicina Generale, la Radiologia con il primario Angelo Trigona che è a capo dell’intero dipartimento dell’Asp di Agrigento, la Cardiologia – aggiunge il sindacalista della Cgil – hanno responsabili molto preparati, organici al completo, attrezzature di prim’ordine, ed in questo modo le tante professionalità presenti si possono esprimere al meglio. Ha riaperto, e funziona, il Punto Nascite e ciò, di conseguenza, consente un rilancio della Pediatria. In tanti si rivolgono all’Ortopedia, e questo è un buon segno, anche se in quest’ultimo caso c’è da segnalare una carenza nell’organico di medici ed infermieri. Carenza alla quale va posto rimedio in tempi brevi. Possiamo guardare con fiducia – conclude Mario Augusto – finalmente, al rilancio del nostro ospedale”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*